Rubrica da gustare Luglio: Melanzana

>>Rubrica da gustare Luglio: Melanzana

Rubrica da gustare Luglio: Melanzana

2018-07-11T10:41:14+00:00 11 Luglio 2018|Categories: Rubrica da gustare|Tags: , , , , |

Oggi nella nostra rubrica da gustare di luglio parleremo di un ortaggio tipico dell’estate, che viene utilizzato in tante ricette della nostra tradizione siciliana; la melanzana.

Prima di capire i benefici di questo ortaggio, partiamo dall’inizio con un po’ di storia.

 

La melanzana giunse in Europa intorno al XV grazie agli Arabi che la scoprirono a loro volta in India e Cina.

In India, pare che la melanzana nasceva spontaneamente già quattromila anni fa.

Infatti fin da quest’epoca veniva consumata conservata in salamoia e arricchita con spezie piccanti.

L’Italia oggi è tra i più grandi produttori e consumatori di melanzane al mondo. La Sicilia che da sola copre un terzo dell’intera produzione nazionale.

Ortaggi tipicamente estivi dal colore nero-viola (ma esiste anche una rara varietà bianca) le melanzane hanno valori nutrizionali davvero ottimi.

Il loro nome scientifico è Solanum melongena e appartengono alla famiglia delle Solanacee.

Esistono diverse varietà di melanzane di forme, colori e dimensioni differenti.

Possono essere allungate, rotonde o ovali mentre i colori spaziano dal bianco al violetto, dal viola scuro al nero ma esistono anche melanzane gialle o rosate.

È un ortaggio ricco di acqua e sali minerali, quindi dotato di interessanti proprietà. Ma bisogna tener conto della presenza al suo interno di solanina, sostanza tossica che si elimina però in gran parte con la cottura.

Infatti la melanzana è uno dei pochi ortaggi che va sempre consumato cotto. Questo perché non solo il sapore risulta sgradevole, ma anche perchè l’alta temperatura riduce la quantità di questa sostanza tossica.

Le melanzane sono ortaggi dal potere diuretico e drenante visto il grande quantitativo d’acqua di cui sono composte.

Al loro interno troviamo poi anche minerali come potassiomagnesio fosforo, oltre che vitamine soprattutto A, gruppo B e C. Le melanzane sono quindi anche un sistema naturale per assicurare queste sostanze al nostro organismo.

Inoltre grazie alla ricchezza in fibre, le melanzane sono un ortaggio utile a tenere a bada il colesterolo e soprattutto a regolarizzare le funzionalità intestinali. La fibra stimola anche la produzione di succhi gastrici che aiutano la digestione.

Le melanzane sono un alimento ipocalorico e, se cucinate in maniera leggera, sono consigliate anche a chi sta a dieta. Aiutano il lavoro del fegato stimolando la produzione di bile e hanno potere antiossidante.

Ma dopo aver parlato dei benefici della melanzana per il nostro organismo, passiamo a un argomento che di certo sarà molto apprezzato: come possono essere utilizzate le melanzane in cucina.

Partiamo dal presupposto che ci sono vari modi di utilizzare la melanzana in cucina: cotte al forno, al vapore, alla griglia, ma anche in pentola a pressione.

La melanzana è ottima anche aggiunta ad altri alimenti ed ingredienti, questo perchè assorbe abbastanza bene gli ingredienti, come olio, sugo o altro ancora, amalgamandosi con essi.

Quindi è ideale per la preparare di sughi da condimento, oppure conservata sott’olio.

Ma senza dimenticare la famosa parmigiana di melanzane, il sugo alla norma o la caponata, piatti tipici della tradizione siciliana.

 

Trovi sul nostro sito sinzalia.com

Caponata di melanzana >> Acquista sul sito

Sugo alla norma >> Acquista sul sito